Credito. I banchieri si fanno il loro contratto!

Il sindacato è un'altra cosa

Si stanno tenendo in questi giorni le assemblee degli iscritti indette dalle organizzazioni sindacali del settore bancario ed assicurativo per esprimersi sull’ipotesi di accordo relativa al nuovo CCNL licenziata con l’Abi il 1° aprile  scorso. Come “Sindacato un’Altra Cosa” abbiamo manifestato in più di un’occasione la nostra contrarietà ad un nuovo contratto nazionale che ha trovato la firma anche di Fisac-Cgil.
Il contratto non ci soddisfa sia sotto il profilo economico che soprattutto sotto l’aspetto normativo. Il risibile aumento salariale, per altro spalmato per gli anni di vigenza del ccnl, viene ad essere praticamente annullato dal metodo di calcolo del trattamento di fine rapporto, dal quale viene definitivamente espunta la componente Edr. Il primo aumento salariale (irrisorio, 25 euro lordi) avverrà a ottobre 2016 ben due anni dopo l’ultimo avvenuto del  luglio 2014!) mentre l’aumento complessivo di 85 euro   in 4 anni e 6 mesi rende bene il senso della…

View original post 544 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...