Apple vince la causa su DRM e iTunes Store

Featured image

Si conclude a favore di Apple la causa sulle supposte pratiche anticoncorrenziali del gruppo nella metà degli anni 2000, in merito alla gestione dei DRM di iTunes Store e iPod. I giudici non hanno rinvenuto responsabilità per il colosso californiano, che non dovrà corrispondere così 1 miliardo di dollari previsto dall’accusa. Fondamentale per il caso le prove sull’aggiornamento di iTunes 7.0, considerato genuino dalla corte.

secondo l’accusa, dal 2006 al 2009 Apple avrebbe tentato di escludere ogni concorrente dalla fruizione su iTunes e iPod, introducendo dei sistemi illegittimi per escludere contenuti acquistati sugli store rivali. In particolare, oggetto di contestazione è stato iTunes 7.0, un aggiornamento che avrebbe reso impossibile utilizzare Harmony di RealNetworks, una tecnologia per usufruire di brani comprati dall’omonimo store anche sui dispositivi targati mela morsicata.

Vi invitiamo all’approfondimento dell’argomento al seguente link

http://www.webnews.it/2014/12/17/apple-vince-itunes-store-drm/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...