MONTEPASCHI NON ESCLUDE ALCUNA OPZIONE. PRONTO UN PARTNER STRATEGICO?

monte-dei-paschi

La mancanza di investitori di lungo periodo rende più difficile per Mps il processo di trasformazione e rilancio della banca. Lo ha detto l’AD Fabrizio Viola intervento al convegno organizzato da Clifford Chance sul tema del controllo dei rischi.

“Siamo usciti dall’ultima ricapitalizzazione (quella da 5 miliardi di euro conclusa a giugno scorso, ndr) con un capitale molto frazionato e con investitori che non hanno una view di lungo periodo”, dice Viola. “La mancanza di investitori strategici con una visione a lungo termine rende difficile, in qualsiasi settore, condividere un percorso di trasformazione”, aggiunge. Questi processi comportano infatti dei “rischi di execution” che devono essere sostenuti da investitori con una visione di lungo periodo e che non guardano solo al rendimento a breve, spiega l’AD. Invece dalla recente ma insufficiente ricapitalizzazione la banca senese è uscita con un fortissimo ridimensionamento di quello che è stato per un lunghissimo periodo di tempo l’azionista di riferimento se non addirittura di maggioranza assoluta ed incontrastata, la Fondazione Monte dei Paschi di Siena, che ha dovuto vendere praticamente tutto per risanare la propria situazione patrimoniale e finanziaria, tanto da ridursi a solo il 2,5% del capitale sociale. Gli altri soci non superano il 5% e sono soprattutto fondi speculativi come gli stessi soci nel patto di sindacato con la Fondazione (Bgt Pactual e Fintech) e gli americani di Black Rock. Il capitale della banca più antica del mondo, dunque, è eccessivamente frazionato e non trova al suo interno, salvo forse i francesi di Axa e la stessa fondazione, partner istituzionali che si muovano secondo politiche di ampio respiro. E comunque anch’essi hanno partecipazioni piuttosto modeste.

“La mancanza di investitori strategici con una visione di lungo periodo – ha sottolineato il manager – rende difficile per qualsiasi settore e in particolare per il sistema bancario, alla vigilia di una grande trasformazione del settore, condividere un percorso che avrebbe bisogno di investitori con una view correlata, di orizzonte più lungo. Quindi c’è il tema della tipologia degli investitori”, ha spiegato Viola, rimarcando che la “rivoluzione” del sistema bancario avrà bisogno “non di decenni ma solo di qualche anno e va fatta”.

Gli advisor stanno valutando tutte le opzioni strategiche a disposizione della banca MPS, “quindi quando avremo qualcosa di consistente lo comunicheremo”. Tutte le piste sono aperte, tutte le opzioni strategiche sono esaminate”, a conferma di quanto dichiarato dal presidente di Rocca Salimbeni, Alessandro Profumo in un’intervista televisiva, lasciando spazio anche ad ipotesi di aggregazione”. Negli scorsi giorni si è parlato di un forte interessamento dei francesi di Bnp Paribas, che già detengono il 100 % di Bnl: sullo sfondo un’integrazione tra le reti di Bnl e Montepaschi, come già sarebbe dovuto avvenire almeno dieci anni prima?

Quanto poi agli scandali della precedente gestione, Viola ha spiegato che “la principale causa di questo mezzo disastro, per non dire un disastro” è stata “la mancanza di principi di check and balance” a livello di tutta la catena organizzativa. In sostanza la mancanza di un adeguato sistema di pesi e contrappesi che non ha consentito adeguati controlli.

“Nel corso di questi due anni e mezzo è stato fatto un lavoro serio e importante per fare in modo che i vari organi responsabili della gestione e controllo possano funzionare in modo armonico”, ha concluso.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...