SCOPERTA NUOVO TIPO DI ROCCIA FATTA DI PLASTICA

La geologa Patricia Corcoran, della University of Western Ontario di London, in Canada, e Charles Moore, capitano della nave di ricerca etnografica “Alguita“, hanno ritrovato alle Hawaii delle curiose rocce formatesi a partire da residui di rifiuti plastici. Tra i residui rocciosi, sono ancora riconoscibili quelli che prima erano spazzolini da denti, forchette, legacci e moltissimi altri oggetti di uso quotidiano.
Secondo gli studiosi, la formazione di queste rocce di plastica avviene quando i rifiuti vengono bruciati: il materiale, in questo modo, si fonde con rocce, sabbia, coralli, creando delle rocce destinate a documentare, proprio come un fossile, l’attività umana.
I ritrovati plastico-rocciosi, infatti, sembrano non essere destinati a rimanere dei singolari episodi isolati: ovunque vi sia presenza umana caratterizzata da uso di plastica e vicinanza con zone sensibili a colate laviche, ma anche, più semplicemente, ovunque vi sia la possibilità di contatto tra plastica e fuoco, è possibile che si formino agglomerati di questo tipo e di dimensioni anche maggiori.

Per approfondimenti, visitate il blog PianetaBlu News

http://pianetablunews.wordpress.com/2014/08/13/scoperta-nuovo-tipo-di-roccia-fatta-di-plastica-quando-la-natura-si-adatta-allinquinamento/#more-17404

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...