SCIOPERO NAZIONALE DEI LAVORATORI DEI CALL CENTER

call center

Sono ben ottantamila i dipendenti dei Call Center operativi in Italia. Un numero significativo che raggruppa spesso individui con trattamenti economici e normativi  differenti, e molto anche.

In Italia il Call Center è spesso sinonimo di lavoro precario e di sfruttamento. Spesso purtroppo l’unico mezzo di sostentamento per tanti laureati di buona volontà che stentano a mettere in atto il titolo di studio.

Ebbene domani gli operatori dei call center italiani sciopereranno per chiedere alcune modifiche legislative che difendano i posti di lavoro ed evitare la delocalizzazione. Lo annunciano la Cgil, la Cisl e la Uil.

“Abbiamo chiesto al governo di produrre semplici modifiche legislative in grado di migliorare l’occupazione facendo risparmiare la spesa dello Stato in ammortizzatori sociali e incentivi all’occupazione”, ha detto Michele Azzola della Slc Cgil, motivando l’astensione dal lavoro.

I sindacati – che hanno organizzato anche una manifestazione nazionale domani mattina a Roma – chiedono al governo di recepire completamente la direttiva europea 2001/23/CE, che consente ai lavoratori di un’azienda che ha perso una gara d’appalto di passare alla società che lo ha vinto, e di applicare anche ai lavoratori del settore l’articolo 2112 del codice civile, che tutela i dipendenti in caso di cessione di ramo d’azienda.

In Italia, secondo la Cgil, il settore conta 2.270 aziende, molte piccole e piccolissime, con solo una decina di dimensioni medio-grandi, con circa 80.000 addetti.

 

A questi lavoratori va la piena solidarietà di Economia & Futuro

Photo Credits: controlacrisi.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...