BORSA DI MILANO ANCORA POSITIVA. BANCA CARIGE LA MIGLIORE

Milano, 27 marzo 2014

Piazza Affari ha chiuso in lieve rialzo, in sintonia con le altre borse europee. Il differenziale tra titoli di stato decennali italiani e tedeschi si è ristretto fino a 175 punti e il rendimento sul Btp a dieci anni ha toccato nuovi minimi da settembre 2005.

L’indice FTSE Mib ha terminato la seduta in rialzo dello 0,31% e l’Allshare è salito dello 0,32%. Volumi per un controvalore di 2,3 miliardi di euro.

In evidenza BANCA CARIGE, che ha messo un segno un rialzo addirittura  del 12,87% in attesa dei risultati e del piano industriale e di rafforzamento patrimoniale. Prevalentemente positivi anche gli altri bancari,come sempre condizionati favorevolmente dal deprezzamento dei bond governativi . Sul listino principale è UBI a guidare il settore, con un rialzo di quasi il 2%, seguita a poco distanza da MEDIOBANCA. In rialzo dell’1,13%  anche BMPS, dopo che ieri la Fondazione ha venduto un altro 3% in suo possesso, scendendo addirittura al 12%. Ora Rocca Salimbeni è sempre più contendibile, dopo il graduale disimpegno dell’azionista di riferimento. INTESA SAN PAOLO, che oggi riunisce i consigli su risultati 2013 e piano d’impresa (saranno presentati domani), è salita dell’1,13%, UNICREDIT dello 0,62%. BANCO POPOLARE in progresso dello 0,48%%. Deboli invece invece POP EMILIA e POP MILANO. MEDIOLANUM (+3,25%) ha proseguito il rally di ieri sulla scia dei risultati 2013 e delle indicazioni sulla raccolta 2014, che gli analisti valutano positivamente.

Ancora tonica MEDIASET (+1,14%), dopo il +3,8% di ieri grazie a risultati superiori alle attese, che hanno mostrato il ritorno all’utile nel 2013.

Dopo il denaro della vigilia tornano le vendite sul lusso, in particolare su  TOD’S, MONCLER, YOOX e FERRAGAMO.

BUZZI invece ha perso l’1,34% sulla scia dei risultati, che hanno mostrato una perdita di 29 milioni nel 2013 a seguito di svalutazioni per 114 milioni.

Tra i titoli a minore capitalizzazione balza di oltre il 5% KINEXIA dopo l’annuncio di un utile netto di gruppo 2013 in aumento del 200%.

In rialzo del 2,65% MONDO TV che ha sottoscritto con Noursat Kids Channel, canale satellitare con base in Libano, un nuovo accordo per la licenza di alcuni programmi.

Torna sotto i riflettori CERAMICHE RICCHETTI che, dopo il ritracciamento degli ultimi giorni seguito a un forte rally, riprende a correre con un +8,66%. Dalle comunicazioni Consob è emerso che Popolare Emilia Romagna ha azzerato la sua partecipazione nel gruppo il 17 marzo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...